Impianti Elettrici nei Locali Medici: Verifiche

Fabio Fiamingo, Giovanni Luca Amicucci (INAIL) e Maria Teresa Settino (INAIL) introducono il delicato tema delle verifiche degli impianti elettrici nei locali medici con riferimento ad aspetti di tipo tecnico e legale.
Secondo quanto definito dal Testo unico sulla Sicurezza del lavoro (art. 80 del d.lgs. 81/08) è fatto obbligo al datore di lavoro di provvedere affinché i lavoratori nei luoghi di lavoro siano protetti dai rischi di natura elettrica che possono derivare dagli impianti, dalle attrezzature e dai materiali elettrici.
Allo scopo di eliminare o ridurre a livello accettabile i rischi, il datore di lavoro redige un documento di valutazione degli stessi sulla base del quale adotta i dispositivi di protezione collettivi e individuali necessari e predispone procedure lavorative adeguate.
Le verifiche, ai sensi del d.p.r. 462/01, e i controlli, ai sensi dell’art. 86 del d.lgs. 81/08, altro non sono che momenti necessari di riscontro della correttezza dell’operato dei soggetti che si occupano dell’esercizio e della manutenzione degli impianti stessi.

Scarica qui: Impianti Elettrici nei Locali Medici: Verifiche

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento